RIENTRO IN GIAPPONE: Ragione o follia?