WABI-SABI: una vita perfettamente imperfetta